Il destino della Valle del Mignone e della Tuscia sono ormai nelle mani della Corte di Giustizia Europea che deve decidere se procedere con il tracciato detto “verde” della superstrada (che andrebbe realizzato nella valle del Mignone) o se scegliere un’ altra opzioni, e rimanere coerente con la propria politica di tutela della salute e dell’ambiente (della qualit√† di vita), rispettando i propri vincoli ambientali (Habitat 2000, ZPS e SIC).

Per un buon riassunto della situazione guardare il seguente video di Teleambiente