Il video di presentazione dell’Ecomuseo della Valle del Mignone e della Farnsiana finalemente online. Un progetto di Italia Nostra Sezione Etruria e del Comitato per il diritto alla mobilità di Tarquinia appoggiato da Lipu, WWF, Forum Ambientalista e del GRIG. Un progetto che ha sucitato l’interesse di vari sindaci dell Provincia.

Vetralla dalla valle

Vetralla dalla valle

Dopo tante volte passato sotto il borgo da questa strada, finalmente ho deciso di fermarmi per immortalare questo scorcio.

A Pascolo nei Monti della Tolfa

Gli allevamenti allo stato brado in luoghi cosi scenici sono sempre belli da vedere. Ispirano un economia sana e rispettosa dell'ambiente. Uccidere un animale è sempre una decisione importante, e gli allevamenti intensivi sono mostruosi in più di essere undanno...

I Monti della Tolfa e la Campagna

I Monti della Tolfa potrebbero appartenire al passato in quanto luogo incontaminato del centro Italia. Un patrimonio biologico e agricolo nonché paesaggistico ad alto rischio di essere irremediabilmente deturpato nonostante il parere della comissione tecnica che si è...

La valle del Mignone – Cuore della Tuscia.

C'era una volta il paesaggio romantico della Tuscia, c'era una volta la valle del Mignone. Dalla Tolfa orientale alla valle del Marta una zona splendida e finora preservata. La valle del Mignone che nella foto si estende da Monte Romano al Mare ne è il cuore. Oggi,...

Il Mignone

Il Biedano segue il suo percorso nella valle.

5. Alberi Solitari – Asimmetrie

Quanti alberi solitari assimetrici...

Borgo di Rota

Ricordi di questo autunno nella Tolfa

Escursione explore tuscia – Lazio dei Misteri a Luni sul Mignone

Una bellissima giornata di escurzione a Luni sul Mignone con il gruppo del Lazio dei Misteri non solo per scoprire uno dei siti più importanti dell'Italia centrale riguardo al neolitico-proto villanoviano, ma anche per contemplare un paesaggio unico in Italia a...

I Monti della Tolfa sotto attacco

I Monti della Tolfa. In centro Italia, una giornata intera a piedi in piena campagna senza incrocciare una strada asfaltata.

Tolfa Magic – 2

Quel giorno, per cambiare, avevo puntato sui Monti della Tolfa per un giro di un paio di ore di mountain bike - il primo intorno alla Tolfa. Purtroppo, la bellezza dei paesaggi mi ha costretto a quasi triplicare il tempo previsto. I paesaggi erano strepitosi ed i...
Sutri – Finalmente

Sutri – Finalmente

Vittorio Sgarbi, la Fondazione Il Terzo Pilastro, e le istituzioni della chiesa hanno svolto un lavoro di altissima qualità per il restauro del Palazzo Doebbing, in tempo per l'inaugurazione del museo ieri. Non male in un mese. Senza questo intervento un palazzo così...

Ogni albero è unico. Esseri vivi lottando per sopravvivere e crescere nel mondo reale. Ferite, insetti, funghi, siccità, freddo,… L’albero sviluppa diverse strategie per sopravvivere all’avversità, per riprodursi, per crescere. E facile per chi non è mai stato nella chioma di una albero monumentale non rendersi conto della natura vivente dell’albero, ma guardare o toccare un albero tenendo in mente che l’essere è vivo è un altra sensazione.

L’albero del Vulcano

L’albero del Vulcano

Poggio Nibbio offre regolarmente delle sensazioni molto "vulcaniche". Qui l'albero è complice.

L’unico motivo valido per capitozzare un albero è se a qualcuno piace vedere degli alberi che assomigliano a dei spaventapasseri.

Castel d’Asso

9. Castel d'Asso Necropoli rupestre ed insediamento Etrusco con Torre medievale. Difficoltà bassa. 45 min la necropoli - 3 ore con visita torre medievale. Vai alla pagina di Castel...

Marturanum

Importante sito Etrusco con tombe arcaiche molto ben conservate. Percorsi naturalistici all'interno del Parco Reg. di Marturanum. Da facile a medio a funzione dei percorsi,  30min a 5...

Una scelta dei siti archeologici più scenici e naturali della Provincia

Poggio Giudio

Siamo a due passi da porta Porta Faul. È il punto più basso della città consequenza dell'erosione del fiume Urcionio. Un torrente che passa sotto la città di Viterbo, ricoperto per 1500 metri ca. da quasi un secolo. Nasce con il nome di fosso Luparo alle pendici del...

Acqua Rossa

Qui, nelle sale e nelle vie di accesso che percorrevano la città Etrusca di Acqua Rossa, usavano le fibule. Intorno all'edificio comunale – principale struttura visitabile sul sito –, le donne e gli uomini utilizzavano queste tipiche spille di bronzo o ferro, a volte...

Piramide di Bomarzo

Ottobre 2009, un autunno asciutto e freddo rende la foresta particolarmente colorata e le permette di conservare il suo mantello di foglie. Una caratteristica che segna tutta la provincia ed ogni angolo di bosco appare splendente. In questa mattina silenziosa, dallo...

Una scelta dei monumenti e paesi più belli della Provincia

Viterbo – Città Papale

Via Ottusa nel quartiere medievale di San Pellegrino, è sicuramente uno dei vicoli più suggestivi d'Italia. Come via San Pellegrino, il ponte del paradosso, o altri vicoli che scendono verso la valle, di notte l'illuminazione curata la rende magica e trasporta il...

Una scelta dei paesaggi più scenici e naturali della Provincia

Tuscia: terra di grano

Un oceano di luce, una superficie colore oro che ondula leggeremente nella brezza dell'alba; i campi di grano, di farro e di orzo della Tuscia sono una delizia per gli occhi... Parole alle immagini...          ...

Castel d’Asso

9. Castel d'Asso Necropoli rupestre ed insediamento Etrusco con Torre medievale. Difficoltà bassa. 45 min la necropoli - 3 ore con visita torre medievale. Vai alla pagina di Castel...

Marturanum

Importante sito Etrusco con tombe arcaiche molto ben conservate. Percorsi naturalistici all'interno del Parco Reg. di Marturanum. Da facile a medio a funzione dei percorsi,  30min a 5...